Capitolo 5 | La propria Natura animica

La natura animica che mi rappresenta desidera riconoscere nel diverso la propria dimora. Il divino si esprime nella molteplicità di ogni cosa ma nel l’interno di essa, c’è la tua dimora, la mia dimora, la nostra casa. E la mia anima è gaia quando ritrova casa in ogni posto di qualsiasi pianeta o dimensione, in ogni montagna, entità manifestata, nel profumo dei fiori e nei cuori di ogni essere vivente. 🌸

Approcciai quindi tantissime coppie, le quali vibrazioni erano consoni alle mie richieste incarnative, mentre osservai con vera sorpresa di essere particolarmente attirata da esseri provenienti dalle Galassie più bizzarre! Esse, emanavano a mio parere delle sostanze di dolci ed esilarante colori e vibrazioni, permettendomi così di osservare il divino nelle sue più polimorfiche rivelazioni.

Io cercavo l’AMORE. 💖 Consapevole di averlo ritrovato nella mia natura animica e sottile, volevo esprimerlo in ogni possibile dimensione esistente. Esultavo di gioia all’idea di rendere fisica una qualità animica: l’esperienza avrebbe reso possibile che il mio amore per il Creato si estendesse oltre i limiti acquisiti fino a quel momento. Il mio amore si sarebbe potuto indirizzare non solo verso le anime che già soggiornavano nel mio cuore, quanto verso ogni essere avessi io trovato nel pianeta al quale sarei stata destinata. La mia ammirazione verso la regalità del Creato mi rendeva splendente e i membri della mia Famiglia Divina3 osservavano con sincera devozione l’evoluzione della loro “fiamma4”.

Il Profumo dell’Amore: La Quinta Dimensione

È stato davvero un anno molto proficuo. Conobbi diversi pianeti e dimensioni così come mi era stato suggerito dalla intima conoscenza della mia anima appoggiata dai saggi consigli della mia famiglia Divina. Nel tempo, capì che dovevo incarnare in una dimensione ancora materica capace di esprimere nella sua massima intensità l’Amore del Divino.

Mi è stato allora spiegata la mia nuova dimora: Nemenya, la Nuova Terra, la quale vibrazione era di 5° dimensione.

Le dimensioni sono stati dell’essere, stati vibrazionali della materia stessa. Più è densa la materia più vibra basso essendoci un totale di 12 dimensioni esistenti in questa Galassia*; dove la 1° dimensione è quella più densa mentre la 12° quella più sottile. Tra l’altro, fino alla 5° dimensione esiste la materia; mentre dalla 6° dimensione in su la vita viene concepita in forma eterica6.

In altre parole, la 5° dimensione è l’ultima delle dimensioni in cui è possibile sperimentare la natura materiale di qualsiasi essere o sostanza. Particolare difatti, questa quinta dimensione planetaria, così vicina all’immaterialità dell’Anima ma ancora suscettibile di spronare la sostanza fisica verso la sua completa evoluzione spirituale! 🕉

In questa dimensione si trova l’evoluzione di molti esseri che una volta appartenevano al Pianeta Terra. ☮ Una delle singolarità di questa realtà è che nonostante riunisca esseri di varieggiati Pianeti/Galassie e dimensioni, una volta qui arrivati, tutti vibrano nella stessa sintonia. Una melodia che all’udito spirituale risuona quali soavi armonie e gentili gesti d’amore. 🕉

La vibrazione eterica di Nemenya esprime il colore dei petali di una rosa rosea; emana il gradevole profumo di un intero giardino fiorito mentre il suo calore è talmente invitante e coinvolgente quanto il caldo abbraccio di due amici che si ritrovano dopo tantissimi anni di lontananza… ☯ ⚛

Mentre la finalità spirituale degli esseri umani sulla terra era lo sviluppo ed evoluzione in primis del piano mentale inferiore e in seconda battuta del piano mentale superiore5; la missione preposte agli abitanti di Nemenya è intimamente legata allo sviluppo delle più distinte qualità dell’anima. ☣

Nella 5° dimensione, s’impara ad utilizzare coscientemente l’anima, operando sull’elemento “etere” che la caratterizza.